LA SCUOLA DI ITALIANO RESTERA' CHIUSA PER IL PERIODO DELL'EMERGENZA COVID19

Il centro ha riaperto regolarmente
La scuola di italiano inizierà lunedì 19 ottobre

NUOVO SERVIZIO: Compilazione delle richieste on-line con SPID e PIN
blinking!
Destina
Il tuo 5 per mille 2016

Rapporto di Attività 2019

VCS Magazines Tutti i numeri

Scuola di Italiano
per stranieri

Foto Album

I nostri Progetti

Calendario Eventi

I nostri Servizi

Dalla STAMPA

L’insediamento del nuovo Parroco, don Francesco Cereda

Il giorno 2 Luglio la Comunità Pastorale salesiana “S.Maria Ausiliatrice e Don Bosco” di Sesto S.G. ha festeggiato con una cerimonia molto partecipata il nuovo Parroco, Don Francesco Cereda che sostituisce Don Agostino Sosio, che ci ha lasciato improvvisamente il 15 Marzo a causa del Covid 19.
Nel corso della cerimonia a cui hanno assistito oltre ai Parroci delle Parrocchie di Sesto, i rappresentanti degli operatori religiosi e laici attivi nella Comunità, insieme alle autorità cittadine di Sesto e Cinisello.
Don Francesco Cereda nato a Veduggio di Colzano ha coperto diversi ruoli nell’ambito delle comunità salesiane, fino a raggiungere nel 2014 l’importante ruolo di Vicario del Rettor Maggiore.
Molto commosso Don Francesco Cereda ha letto la formula di rito ed ha espresso il suo impegno a continuare l’opera di Don Agostino nel seguire una Comunità complessa come quella di Sesto, con le sue molteplici attività, dalle Opere Sociali con l’Istituto scolastico di eccellenza, l’Oratorio, il Cinema CGS Rondinella, il Centro Ascolto Caritas e le sue attività di prossimità, sociali e caritatevoli, la Polisportiva Rondinella, il Consultorio, solo per citarne alcune.
Darà però certamente priorità alla cura pastorale della Comunità che conta 15.000 .parrocchiani che potranno confidare sempre sull’aiuto ed il conforto in ogni circostanza lieta e triste della propria vita.
DOMENICA 20 Settembre alle ore 10.00 è prevista la Festa dell’Oratorio Rondinella nel corso della quale avverrà l’ingresso ufficiale del nuovo Parroco Don Francesco Cereda.

Fondo
Don Agostino

 

Cari amici,
per onorare la memoria di Don Agostino e mantenere vivo il suo ricordo i volontari di Caritas Salesiani hanno costituito un fondo chiamato appunto "Fondo Don Agostino" destinato a persone e famiglie in gravi diffivoltà a causa della crisi provocata dal Covid19: la perdita del lavoro, della casa, l'impossibilità di provvedere alle più elementari esigenze famigliari sono una realtà che ci chiama ad essere più che mai solidali e responsabili.
Con il "Fondo Don Agostino" si darà a Caritas Salesiani la possibilità di offrire, con l'aiuto di tutti, un aiuto concreto. Sarà come se Don Agostino fosse ancora tra noi e fosse la sua mano a risondere alle tante povertà.
Ogni euro raccolto verrà destinato esclusivamente al programma di sostegno alle fragilità che incontreremo.
Scriveva Don Agostino in occasione della pubblicazione del nostro report annuale: "... l'amore, la comprensione, la dedizione, il donare senza trattenere nulla per sè sono la condizione per arrivare alla felicità, che è pienezza di vita.
Quando una persona si sente felicve? Non quando ha vissuto nella dissipazione del tempo, delle energie e degli affetti, ma quando ha dinato qualcosa di sè all'altro, quando ha fatto del bene, quando è diventata generosa per gli altri ..."
Ci auguriamo che possiate unirvi a noi: le donazioni si raccogierano presso il Centro Caritas Salesiani di viale Matteotti 415 oppure tramite bonifico bancario:

Banca Intesa San Paolo
IT 73 x 03069 09606 100000123291
con la motivazione "Fondo don Agostino"

Grazie
Il Presidente laura Amadini
con i volontari Caritas Salesiani


VCS Magazine Sett. 2020
(prossima uscita prevista: Dicembre 2020)

Caritas Salesiani in prima linea anche nell’aiuto a popolazioni in difficoltà.

Oltre al sostegno locale che da anni proponiamo alla nostra Comunità con servizi che rispondono alle richieste di sostegno alla povertà o all’aiuto nell’accompagnare le persone con nostre auto attrezzate, CARITAS SALESIANI mette a disposizione
il proprio Servizio Farmacia per sostenere non solo i bisogni di nostri utenti ma anche popolazioni di altre Nazioni, in grave difficoltà sia a causa della guerra o di situazioni economiche di estrema povertà.
Oltre agli abituali : Mato Grosso, Ethiopia e altre associazioni, da alcuni mesi sosteniamo con l’invio di farmaci essenziali e salvavita due realtà: Venezuela e Siria.
Per i Campi profughi della Siria partono ogni mese centinaia di scatoloni contenenti farmaci che nei campi profughi mancano completamente.
Riceviamo sentimenti di riconoscenza da parte delle Organizzazioni che gestiscono questi aiuti e questo ci gratifica e ci ripaga di tutto il lavoro che comporta da parte dei volontari del gruppo Farmacia lo smistamento, la selezione e la spedizione di questi farmaci nonché la soddisfazione di aver dato una mano a chi è in sofferenza
.

Dona il tuo 5°% della tua dichiarazione dei redditi alla Associazione Volontariato Caritas Salesiani ONLUS.
CF 94535700150 - Sostieni i nostri progetti di aiuto.